martedì, Novembre 29, 2022

Migliori broker ECN (No Dealing Desk): lista top 5

Pubblicato: 25 Novembre 2022 di Francesco

Presentiamo oggi un approfondimento mirato sui migliori broker ECN, ossia con accesso diretto al mercato e che non operano in modo indipendente sui prezzi degli asset finanziari per manipolare e modificare in autonomia i prezzi di scambio.

Una categoria di broker molto utilizzata in passato, che ha visto con il passare degli anni la nascita e l’accostamento di in una seconda categoria di operatori, ossia quelli non ECN, che scopriremo essere definiti Market Maker.

Vediamo quindi di capire nel dettaglio le principali differenze, proponendo una classifica top 5 con i migliori broker che non creano il mercato. Per te che vuoi scegliere la tua prossima piattaforma, punteremo lo sguardo solamente su soluzioni regolamentate e professionali.

Un primo broker non Market Maker completo e con licenza? Sicuramente XTB, che si definisce un broker No Dealing Desk, con il quale poter accedere al mercato in poco tempo e piazzare la strategia, anche iniziando da un ottimo account demo.

Clicca qui per registrarti su XTB

Riepilogo sui broker ECN

🥇 Cosa sono: Broker con accesso diretto al mercato
💰 Quali sono i costi: Offrono solitamente bassissimi spread
🏷️ Tipologia: No Dealing Desk
📈 Da dove partire: Prova subito un conto demo 
👨‍💼 Miglior broker ECN:
XTB

Cosa sono i broker ECN?

Prima di passare all’elenco dei migliori broker ECN, è bene aprire una piccola parentesi su cosa siano e su come funzioni un broker ECN. L’acronimo ECN sta letteralmente per Electronic Communication Network ed indica una rete di comunicazione elettronica.

Questa tipologia di broker permette agli investitori, anche retail e piccoli trader, di accedere ai mercati in modo diretto, senza creare alcun prezzo in modo autonomo e senza intervenire sulla decisione e sul calcolo dello stesso.

È quindi un intermediario che è collegato in modo diretto alla rete con il fornitore di liquidità. Sappiamo inoltre come un broker possa distinguersi in due ulteriori categorie: i Dealing Desk ed i No Dealing Desk.

La prima tipologia di broker non comprende i broker ECN, bensì operatori che intervengono manualmente sui prezzi del mercato. I broker No Dealing Desk rientrano invece nella categoria dei broker ECN, perché non creano il mercato e non intervengono mai sui prezzi.

Questa caratteristica permette ai broker ECN di presentare ai propri clienti prezzi reali, che arrivano direttamente dal mercato, senza nessun processo di riquotazione. Ciò gli permette di mantenere gli spread molto bassi rispetto alla concorrenza.

Quali sono i migliori broker ECN?

Non tutti gli operatori No Dealing Desk possono considerarsi i migliori broker ECN e se sei alla ricerca della tua prossima piattaforma, è bene prestare attenzione e focalizzarsi solo sulle migliori proposte, evitando di incappare in broker truffaldini.

Uno degli aspetti più importanti, che permette ad un broker ECN di essere considerato fra i migliori, è la presenza di reali licenze ed autorizzazioni. Completano il tutto bassi spread, account demo gratuito, sanzione formativa, semplicità di gestione ed assistenza professionale.

A seguire subito la lista top 5 dei migliori broker ECN:

  1. 🥇 XTB: fra i migliori broker ECN in Europa
  2. 🥈 FP Markets: fra i migliori broker ECN per velocità
  3. 🥉 Pepperstone: ottimo broker ECN per la formazione
  4. 🏅 IC Markets: fra i migliori broker non Market Maker
  5. 🏅 Admiral Markets: ottimo broker ECN per VPS e robot trading

Esaminiamo nel dettaglio le funzionalità ed i servizi di punta di ogni broker. Con tutte le alternative esposte a seguire puoi in ogni caso accedere al mercato alle migliori condizioni di prezzo ed investire in autonomia, anche comodamente dal tuo smartphone.

1. XTB

Apriamo la classifica ai migliori broker ECN con XTB, ossia un operatore con reali licenze (anche in Europa), con migliaia di utenti registrati e con una gestione altamente semplificata, adatta a tutte le tipologie di trader.

Dà la possibilità di agire sul mercato azionario in modo diretto, ma anche di operare con CFD sul forex e su tantissimi altri segmenti. Perché lo inseriamo nel nostro articolo? All’interno della pagina ufficiale la società ricorda che XTB non è market maker e non ha Dealing Desk.

Ciò significa che è un broker di principio abbinato, che invia in automatico le negoziazioni alla società madre e le stesse vengono eseguite in modo diretto senza nessun intervento manuale e senza utilizzare alcuna tipologia di Dealing Desk.

Grazie a queste caratteristiche, con XTB puoi beneficiare di spread bassissimi sugli scambi e dell’assenza di costi fissi sulla gestione. È quindi anche uno dei migliori broker senza commissioni fisse sull’eseguito, o di apertura conto.

Degna di nota anche la sua sezione formativa, tramite la xStation, con la quale puoi accedere a tantissime risorse educative (sia pratiche che teoriche) sul mondo del trading e degli investimenti in Borsa, scritte da professionisti ed erogate a costo zero.

Clicca qui per registrarti gratuitamente su XTB

2. FP Markets

FP Markets è un broker ECN professione ed innovativo, molto utilizzato anche per le attività sul forex e quindi sul mercato dei cambi in valuta. Sulla base dei tuoi interessi puoi decidere di operare tramite modalità web desktop, oppure con MetaTrader (MT4 o MT5).

Oltre ad essere quindi considerato uno dei migliori broker con MetaTrader, garantisce l’accesso diretto al mercato senza riquotazione e senza agire in modo manuale sui prezzi. Cosa deriva da tutto ciò? In primo luogo la rapidità ed in secondo luogo i costi ridotti.

Nel primo caso, FP Markets è in grado di elaborare una transazione (in alteri termini l’apertura della posizione), con una media di 40ms (millisecondi), davvero un record in questo settore. Nel secondo caso, gli spread sono davvero molto esigui e partono anche da 0 Pips.

Qualora avessi poco tempo a disposizione, oppure poche competenze per piazzare la strategia, con FP Markets puoi usufruire di un ottimo Copy Trading, che ti permette di selezionare altri trader con esperienza e di ottenere le loro stesse posizioni a mercato in tempo reale.

Clicca qui per aprire un account sul broker ECN FP Markets

3. Pepperstone

Fra i migliori broker ECN troviamo anche Pepperstone, che all’interno della sua sezione informativa si definisce tale per alcune caratteristiche legate alla sua operatività. Nel dettaglio, non gestisce alcun portafoglio proprietary trading ed i prezzi arrivano da fornitori di liquidità esterni.

Gli stessi vengono successivamente trasmessi ai clienti senza l’intervento di un Dealing Desk, che è invece utilizzato dai broker Market Maker. Ciò permette alla piattaforma di offrire prezzi sempre costantemente aggiornati, ma soprattutto precisi, con spread molto ridotti.

Con Pepperstone puoi beneficiare di tantissimi strumenti per fare analisi di mercato, così come di una sezione formativa degna di nota, per imparare ad investire su tutti i principali mercati finanziari, come ad esempio forex, criptovalute, azioni e così via.

Per testare la rapidità e le funzionalità della piattaforma, puoi accedere ad un conto demo dalla durata di 30 giorni, se non effettui alcun deposito. In alternativa, dopo aver attivato la modalità reale, puoi richiedere un conto demo senza alcun limite.

4. IC Markets

Continuiamo proponendo un ulteriore broker ECN, IC Markets, ossia un operatore australiano, che ha avuto la capacità di incrementare la sua quota di mercato in poco tempo. E’ uno dei migliori broker per principianti, ma anche per esperti.

Con una rapida registrazione è possibile accedere a tutti i principali mercati finanziari, compreso quello dei cambi in valuta, ossia il forex. Fra le caratteristiche distintive ricordiamo la rapidità di esecuzione, che nelle attività di investimento è sempre rilevante e spread da 0 Pips.

La velocità di esecuzione, grazie alla sua valenza da broker ECN, è pari a circa 151ms (millisecondi), più alta rispetto ad FP Markets, ma comunque un valore soddisfacente. La piattaforma è facile da gestire ed utilizzabile sia con web desktop che tramite MetaTrader.

IC Markets è pienamente regolamentato dalla ASIC e mette a disposizione una accademia formativa con la a maiuscola, con più di 55 video e tantissime ore educative, con le quali poter conoscere le basi del trading, ma anche strategie più avanzate.

5. Admiral Markets

Admiral Markets, broker ECN regolamentato dalla FCA e quindi valido anche per gli utenti che vogliono investire in Europa, è uno degli operatori più grandi al mondo, con un volume sugli scambi da record e con un’ottima liquidità.

Lo inseriamo nella nostra classifica perché ti permette di aprire in poco tempo conti ECN anche con MetaTrader (su entrambe le versioni, MT4 ed MT5), in più di 10 valute di base differenti. Ciò significa evitare costi di conversione, beneficiando di ancora più rapidità.

Essendo basato sul sistema No Dealing Desk (quindi non Market Maker), offre spread molto bassi, anche a partire da zero Pips (ad esempio sul forex), con commissioni di 3 dollari per lotto (valore medio applicato dalle piattaforme di questa categoria).

È uno dei migliori broker ECN per utilizzare VPS e robot trading, come reale supporto alle attività del trader. Non mancano indicatori, sistemi di monitoraggio degli ordini, assistenza professionale, grafici in tempo reale ed uno dei migliori conti demo trading.

Broker ECN: vantaggi e svantaggi

Alla luce di quanto esposto nel nostro approfondimento, quali sono i punti di forza e quali i punti di debolezza, ossia i principali svantaggi e rischi, da dover considerare sui broker ECN che non creano il mercato (No Dealing Desk).

Fra i vantaggi dei broker ECN ricordiamo:

  • sono facili da gestire, grazie alla presenza di piattaforme interattive che hanno migliorato l’accesso diretto al mercato rispetto al passato, risultando adatti anche a trader principianti;
  • le condizioni sugli strumenti negoziati sono identiche a quelle che troveresti sul mercato puro, senza nessuna integrazione, manipolazione, o cosiddetta riquotazione sui prezzi;
  • mettendo a disposizione lo stesso prezzo del mercato puro, i valori ed i dati sono molto più precisi ed aggiornati in tempo reale rispetto ad altre tipologie di broker;
  • il meccanismo alla base del funzionamento di questi broker permette agli stessi di applicare spread bassissimi, alle volte quasi nulli;
  • l’apertura delle posizioni e l’esecuzione delle stesse avviene quasi all’istante, permettendo anche strategie rapide su più operazioni ravvicinate;
  • accesso a tutti i mercati per investire in Borsa.

Fra gli svantaggi dei broker ECN ricordiamo:

  • la presenza del rischio e dell’imprevedibilità del mercato non viene annullata e deve ovviamente sempre essere considerata;
  • il deposito minimo dei broker ECN è solitamente molto più alto rispetto ad altre tipologie di broker, seppur con alcune eccezioni;
  • la leva finanziaria proposta potrebbe essere più bassa rispetto ad altri operatori;
  • sono quasi sempre richieste commissioni fisse sui volumi degli scambi effettuati.
Migliori broker ECN

Conclusioni

Con la guida odierna abbiamo compreso nel dettaglio il significato di broker ECN, che appartiene alla categoria degli operatori No Dealing Desk, ossia che non operano sul ricalcolo dei prezzi e che non creano mai il mercato per proprio conto.

Compreso il loro funzionamento, è stata presentata la classifica top 5 con i migliori broker ECN, ossia operatori professionali, che danno un accesso immediato al mercato e che permettono di scambiare sugli asset con bassi spread, senza riquotazione.

Uno dei broker più interessanti è stato XTB, che si autodefinisce un broker non Market Maker con cui operare su una piattaforma facilissima da gestire (anche tramite applicazione), con spread fra i più competitivi sul mercato e con un ottimo conto demo con capitali virtuali.

Clicca qui per aprire subito un conto sul broker XTB

Leggi altre guide correlate:

FAQ

Come funziona un broker ECN?

I migliori broker ECN non creano mai il mercato e non effettuano alcuna riquotazione dei prezzi, offrendo un accesso diretto al mercato, con prezzi puri e con spread bassissimi sulle operazioni effettuate dal trader.

I migliori broker ECN sono sicuri?

Al pari di un broker non ECN, anche i migliori broker ECN devono essere regolamentati e disporre di tutte le licenze per operare nel nostro territorio. Nel nostro articolo abbiamo proposto una classifica top 5 con broker non Market Maker professionali e sicuri. Tieni tuttavia sempre a mente la componente del rischio.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
ARTICOLI CORRELATI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più popolare