giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeGuidaInvestire in Borsa: Guida completa per principianti

Investire in Borsa: Guida completa per principianti

Ecco finalmente una guida completa ed aggiornata per scoprire come investire in Borsa senza errori.

Sono tantissimi gli investitori che ogni giorno si avvicinano al mondo della Borsa con l’obiettivo di guadagnare denaro, ma ovviamente occorre seguire alcune indicazioni fondamentali per avere successo.

Noi di TradingOnline.Top ci proponiamo di fornire una recensione completa per muovere i primi passi in Borsa partendo da zero. Seguendo tutte le indicazioni contenute nella guida sarà facile evitare gli errori più comuni ed aumentare le probabilità di successo.

Cos’è la Borsa? Possiamo definire la “Borsa” come il luogo fisico o virtuale dove avvengono le contrattazioni degli Asset finanziari: azioni, indici, materie prime ed altro ancora. Occorre quindi registrarsi su un intermediario che ci fornirà l’accesso al mercato, ovvero i Broker.

Ecco, una delle raccomandazioni principali è proprio quella di scegliere un buon Broker dotato di regolare licenza: sarà questo il primo Step da seguire per investire in Borsa senza rischi.

Di seguito una tabella con tutti i migliori Broker attivi in Italia che permettono anche di investire in borsa con soldi virtuali, per fare pratica in tutta sicurezza:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Come iniziare ad investire in Borsa da zero

    Il primo passo da seguire per imparare ad investire in Borsa è quello di prendere parte ad un corso oppure leggere alcuni tra i migliori libri sul tema. Avere una base teorica solida ci permette di comprendere meglio le dinamiche dei mercati finanziari ed investire con maggiori probabilità di successo.

    Uno degli errori più comuni commessi dai principianti è proprio quello di iniziare ad investire senza una formazione adeguata: questa è la strada più veloce per il fallimento.

    Passiamo in rassegna le migliori opzioni al momento di iniziare a studiare la Borsa.

    1. Corsi formativi

    Una buona idea è senza dubbio quella di prendere parte ad un corso per investire in Borsa. Le opzioni più gettonate sono quelle offerte dai migliori broker, in quanto dispongono di una sezione educativa ben fatta e con tanto materiale didattico a disposizione gratuita per il cliente.

    Quali sono i migliori corsi per investire in Borsa? Ad oggi le soluzioni più complete sono le seguenti:

    CORSO ACCADEMIA RATING
    Trading Academy eToro ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
    xStation XTB ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
    Educational Center XTB ⭐️⭐️⭐️⭐️
    AvaTrade Academy AvaTrade ⭐️⭐️⭐️⭐️

    In particolare citiamo la Trading Academy di eToro, una vera e propria palestra formativa per molti dei Traders che oggi popolano la piattaforma del Broker.

    Inoltre questa Accademia offre il grande vantaggio di poter prendere parte al programma Popular Investor e diventare un Trader professionista. Un percorso formativo chiaro e completo, ottimale per comprendere tutte le dinamiche che regolano i mercai finanziari.

    Qui puoi registrarti per la Trading Academy di eToro

    Altra soluzione molto popolare è la xStation del Broker XTB. Un corso completo suddiviso in 3 step che accompagna l’utente dai primi passi nel mondo della Borsa fino ad uno Step finale, ricco di spunti utili per migliorare le strategie di investimento.

    Webinar, eventi in tempo reale ed ospitate di Trader celebri vanno ad ampliare l’offerta della xStation, un centro formativo con migliaia di utenti solo in Italia.

    La registrazione è gratuita così come tutto il materiale formativo, a completa disposizione dei clienti del Broker:

    Iscriviti qui per entrare a fare parte della xStation

    2. Libri

    Il mercato è pieno di Best Seller in ambito economico e finanziario, con alcuni volumi che spiegano perfettamente come investire in Borsa partendo da zero.

    Quali sono i migliori libri per investire in Borsa? Ecco i 5 più venduti al mondo:

    📚 LIBRO 🎯 AUTORE 💰 PREZZO
    L’investitore intelligente Ben Graham €28
    Analisi tecnica dei mercati John Murphy €61
    A spasso per Wall Street Burton Malkiel €21
    Il cigno nero Nassim Taleb €13
    Il metodo Warren Buffett Robert Hagstrom €23

    Specifichiamo che molti libri sono specifici e rivolti ad alcuni settori, quindi sono ideali per coloro che hanno già una base e vogliono approfondire un tema specifico.

    3. Ebook

    Una soluzione pratica e di qualità per imparare ad investire in Borsa? Senza dubbio gli Ebook in PDF, comodi e pratici da studiare.

    In questo ambito la proposta più completa è quella di XTB, grazie al suo Ebook che spiega passo dopo passo come muoversi nei mercati finanziari.

    Grazie a numerosi esempi pratici, l’utente viene accompagnato nel mondo della Borsa dai concetti basilari fino alle tecniche più sofisticate, sempre con un linguaggio chiaro ed adatto ai principianti.

    Suggeriamo a tutti di scaricare questo Ebook gratuito e ben fatto, a seguito di una veloce registrazione dove inserire la Email per ricevere il PDF:

    Qui puoi richiedere l'Ebook gratuito di XTB

    Come investire in Borsa

    Dopo aver chiarito dove studiare le basi di questo affascinante mondo, è opportuno fornire indicazioni per iniziare concretamente la nostra attività di investimento.

    Come investire in Borsa? Innanzitutto occorre pianificare l’orizzonte temporale di riferimento ed il capitale che vogliamo destinare a questa attività. Infine ci sarà bisogno di aprire un conto su un broker specializzato che inserirà i nostri ordini a mercato.

    Analizziamo meglio ogni aspetto da seguire.

    1. Definire l’orizzonte temporale

    Uno degli aspetti cruciali consiste nello stabilire entro quanto tempo vogliamo ottenere i profitti legati all’investimento. Alcuni optano per strategie che permettono di chiudere la giornata in positivo (o negativo), concentrandosi quindi su un orizzonte giornaliero.

    In modo opposto, altri investitori scelgono di investire a lungo termine con l’obiettivo di avere profitti al termine dell’anno, ad esempio.

    Non c’è una modalità migliore delle altre, tutto dipende dalle nostre esigenze e dal livello di rischio che siamo disposti a sopportare. Un ruolo cruciale viene giocato anche dal capitale: investire a lungo termine richiede somme di denaro molto più ingenti rispetto al Day Trading.

    2. Stabilire il capitale da investire

    A proposito di denaro, un aspetto fondamentale è quello di stabilire quanti soldi vogliamo investire in Borsa.

    Ad oggi grazie a Broker online regolamentati è possibile iniziare ad investire con poche decine di Euro. Tutto il contrario rispetto a circa 10 anni fa, quando solo persone con ingenti capitali potevano permettersi il lusso di investire in Borsa.

    Quanto denaro occorre per investire in Borsa? Ecco una tabella con il deposito minimo richiesto dai più famosi Broker europei:

    📈 BROKER 💰 DEPOSITO MINIMO
    eToro €50
    XTB €250
    Markets €200
    Capital.com €10
    AvaTrade €100

    Come si può osservare sono cifre davvero basse, alla portata di tutti. Ovvio, per ottenere profitti sostanziosi occorrerà versare di più rispetto al deposito minimo, tuttavia il punto importante è un altro: grazie a queste condizioni l’accesso al mondo della Borsa è aperto praticamente a tutti.

    Clicca qui per iniziare ad investire con soli €50

    3. Scegliere il Broker

    Dal momento che dobbiamo inserire a mercato le operazioni di investimento, ci sarà bisogno di un Broker che andrà ad agire come intermediario tra noi e la Borsa.

    Questa piattaforma ha il compito di eseguire le operazioni indicate e per farlo richiede una piccola commissione, chiamata Spread. Altri intermediari applicano un costo fisso per ogni operazione eseguita, solitamente sono le piattaforme bancarie ad adottare queste condizioni.

    Ecco che la scelta del Broker è molto importante: occorre selezionare operatori gratuiti e regolamentati. Mai affidarsi a Broker senza regolare licenza. Occorre pertanto verificare nella Home Page la presenza di almeno uno di questi Enti:

    • FCA
    • CySec
    • Consob
    • CNMV

    Quali sono i migliori broker per investire in Borsa? Ecco una tabella completa con i più popolari:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Basterà cliccare sul Broker che ci piace di più per completare la registrazione gratuita in pochi minuti ed iniziare ad investire con soldi virtuali.

    Dove investire in Borsa?

    Analizziamo più in dettaglio quali sono i siti per investire in Borsa popolari e regolamentati. L’offerta è davvero variegata, in questa sezione andremo a recensire solo le piattaforme migliori in assoluto.

    Zero costi fissi, spread bassi e servizio clienti professionale sono alcuni dei criteri che abbiamo scelto per classificare le piattaforma di investimento.

    1. eToro

    • Licenza: FCA
    • Piattaforma: Webtrader
    • Deposito minimo: €50

    Iniziamo dal Broker numero uno al mondo: eToro è l’opzione più diffusa per investire in Borsa, con oltre 14 milioni di clienti nel mondo.

    Oltre alla già citata Academy, la proposta di questo Broker in materia di investimenti online è davvero vasta:

    • Azioni
    • ETF
    • Valute
    • Materie prime
    • Criptovalute

    Tutti i principali Asset di investimento si trovano su questa piattaforma, una Webtrader rapida e professionale, con tutti gli indicatori per un Trading di qualità.

    Un grande vantaggio di eToro consiste nella duplice opzione che offre ai suoi clienti:

    • Acquisto dell’Asset
    • Negoziazione in CFD

    Nel primo caso si andrà a comprare materialmente la nostra azione preferita o la criptovaluta che ci piace di più. Le stesse condizioni offerte dalla banche, solo che in questo caso tutto si svolge comodamente online e senza costi fissi. Soprattutto, gli standard di sicurezza sono gli stessi.

    Quando parliamo di negoziazione in CFD ci riferiamo alla possibilità di investire in Borsa con uno strumento finanziario derivato che replica l’andamento di un Asset. Non acquisteremo concretamente l’Asset ma avremo modo di guadagnare anche se scende di prezzo mediante la vendita allo scoperto.

    Una duplice opzione che rende eToro unico al mondo, grazie anche alle sue ottime condizioni di investimento.

    Apri qui un conto gratuito su eToro

    2. XTB

    • Licenza: CySec
    • Piattaforma: Metatrader
    • Deposito minimo: €250

    Altra ottima opzione per investire in Borsa è data da XTB, un Broker specializzato in CFD.

    Oltre a condizioni vantaggiose per i suoi clienti, su tutti gli spread competitivi, ci sono anche servizi aggiuntivi davvero apprezzati, oltre ell’Ebook citato in precedenza.

    Intanto si negozia su una Metatrader, una piattaforma di grande successo considerata la migliore per investire online. Il vantaggio più grande è offerto dai Segnali di Trading, ovvero delle indicazioni precise ed accurate per ottimizzare il Timing di investimento.

    Analisti di professione studiano il mercato e quando ci sarà una buona occasione per investire, ci arriverà questa notifica in tempo reale. Starà a noi aprire la posizione, grazie a questi preziosi suggerimenti.

    Solitamente i Segnali sono molto cari, alcuni fornitori chiedono anche €1.000 euro mensili ed i risultati sono tutti da verificare. Al contrario, XTB offre i suoi segnali senza costi per tutti i suoi clienti, con possibilità di testarli su conto Demo.

    Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire per investire in Borsa con professionalità!

    Qui puoi iscriverti su XTB e richiedere i Segnali di Trading gratuiti

    App per investire in Borsa

    Per facilitare l’attività di investimento sono nate diverse App per Smartphone, molto utili per investitori principianti ed esperti.

    In primis i Broker regolamentati hanno tutti creato una versione App della loro piattaforma, disponibile sia per iOs che per Android. Tuttavia c’è molto altro nel vasto mondo delle applicazioni da utilizzare per investire al meglio.

    Per fornire una panoramica completa abbiamo selezionato le migliori App per ogni settore.

    1. Negoziazione

    Una delle App più apprezzate per la compravendita sul mercato azionario è quella di Markets. Dopo una veloce registrazione si può accedere alla piattaforma versione “light” per investire da smartphone.

    Sono presenti tutti principali indicatori e le condizioni di mercato sono uguali in tutto e per tutto alla versione Desktop. Inoltre con Markets è possibile procedere sia con l’acquisto reale degli Asset sia con la speculazione con CFD.

    Se vogliamo negoziare sui mercati finanziari direttamente dal nostro Smartphone, ecco che Markets è la soluzione perfetta:

    Registrati qui su Markets per poi scaricare la sua App

    2. Calendario economico

    Uno strumento necessario per investire in Borsa: il calendario economico con tutte le informazioni rilevanti della giornata.

    Prima di aprire una posizione dobbiamo sempre controllare che non ci siano News in uscita, altrimenti le nostre analisi rischiano di essere azzerate da questi Market Mover.

    La migliore App da scaricare per restare sempre aggiornati è ForexFactory, un portale che offre il calendario economico più pratico e visualizzato al mondo.

    3. Breaking News

    Investire in Borsa vuol dire anche restare sempre aggiornati con tutte le News in uscita, sul mercato azionario come per le criptovalute o altri Asset.

    Per questa esigenza la App di Investing è la soluzione migliore: un portale famoso in tutto il mondo e con milioni di Download, oltre a recensioni positive sui vari Play Store.

    Su cosa investire in Borsa?

    Il mercato finanziario è molto variegato, pertanto occorre fare chiarezza su quelli che sono gli Asset da considerare per impiegare il nostro capitale.

    Se vogliamo scoprire dove conviene investire in Borsa occorre conoscere i seguenti mercati:

    • Azioni
    • ETF
    • Forex
    • Materie prime
    • Criptovalute

    Un investitore accorto riesce a mixare in modo profittevole tutti (o quasi) gli Asset elencati, al fine di avere un portafoglio bilanciato e redditizio.

    1. Azioni

    L’investimento per eccellenza: spesso investire in Borsa è sinonimo di investire in azioni. Tutte le principali Borsa valori, da Wall Street fino a Shangai, quotano migliaia di titoli azionari pronti ad essere negoziati sui Broker.

    Storicamente le azioni offrono rendimenti superiori alla media, a patto di scegliere con cura le migliori azioni da comprare e gestirle all’interno di un portafoglio diversificato.

    Per praticità, molti investimenti optano per negoziare direttamente i principali Indici di Borsa, in modo da avere già un Asset composto da decine di titoli azionari. 

    Qui puoi negoziare in azioni senza costi fissi

    2. ETF

    Ecco un investimento molto popolare, soprattutto negli ultimi anni: gli ETF. Si tratta di Fondi costruiti da professionisti del settore, con all’interno le migliori azioni di uno specifico settore oppure obbligazioni governative o aziendali.

    Investire in ETF vuol dire diversificare il portafoglio ed affidarsi ad una gestione passiva a cura di specialisti. Sono sempre di più i Broker che quotano i migliori Exchange Traded Fund da negoziare online e con pochi click.

    Ad esempio Capital.com offre una scelta davvero variegata, abbattendo i costi fissi che in passato caratterizzavano questo Asset: niente intermediari, si negozia direttamente sulla piattaforma:

    Scopri qui i migliori ETF negoziabili su Capital

    3. Forex

    Anche se il mercato valutario (Forex) è considerato OTC, ovvero Over The Counter, lo inseriamo comunque tra gli investimenti in Borsa per la sua popolarità.

    In sostanza, il Forex non si trova nelle piazze di Borsa tradizionali come Wall Street, ma tutto avviene online: il mercato valutario è il più grande al mondo per volume giornaliero di negoziazione.

    Ecco perché investire in Borsa contempla la presenza delle principali coppie di valute, considerate ottime anche per una buona diversificazione del portafoglio.

    Qui puoi negoziare le migliori coppie valutarie con spread competitivi

    4. Materie prime

    Negoziate presso la Borsa di Chicago, le Commodity sono un Asset molto popolare tra gli investitori di tutto il mondo.

    Petrolio, oro, argento o altri metalli sono alcune tra le materie prime più scambiate. Il loro successo deriva dal fatto che sono stagionali, quindi hanno una chiara tendenza ciclica che se ben sfruttata può portare a buoni guadagni.

    I migliori analisti consigliano di destinare un buon 20% del nostro portafoglio alle materie prime, un Asset anche molto volatile e potenzialmente redditizio.

    Clicca qui per investire in Commodity anche su Demo

    5. Criptovalute

    Anche se non sono un Asset tradizionale al momento di investire in Borsa, le criptovalute sono ormai presenti su tutti i principali Broker.

    Sono tantissimi coloro che per investire il loro denaro si rivolgono alle valute digitali, capaci di realizzare performance davvero eccezionali negli ultimi anni. All’inizio c’era solo il Bitcoin, mentre negli ultimi anni sono decine i Token di grande successo e capaci di rivoluzionare il mondo della finanza tradizionale.

    Raccomandiamo sempre di negoziare le crypto solo ed esclusivamente all’interno di Broker certificati, poiché le truffe in questo settore sono numerose.

    Qui puoi negoziare le migliori criptovalute in sicurezza

    Investire in Borsa conviene?

    In molti si chiedono se è conveniente giocare in Borsa, anche con piccoli capitali, oppure se è meglio lasciar perdere.

    Bene, per rispondere a questo dilemma pubblichiamo il grafico con l’andamento storico di Wall Street, dal secolo scorso fino ai giorni nostri:

    investire in borsa conviene

    Come possiamo osservare la crescita è stata impetuosa, sono rari i momenti in cui il mercato è crollato mentre le occasioni di rialzo sono state davvero numerose.

    Per rendere conveniente l’investimento in Borsa occorre pertanto selezionare il giusto Timing di entrata a mercato, dotarsi di un Trading System valido ed essere sempre pronti ad intervenire se le cose non vanno per il verso giusto.

    Questo non significa che investire ci renderà ricchi, sono tanti i fattori da considerare. Tuttavia è chiaro che con le giuste condizioni investire in Borsa conviene e può portare ottimi profitti al nostro portafoglio.

    Consigli per investire in Borsa

    Cosa fare per rendere conveniente la nostra attività di investimento? Occorre rispettare alcune indicazioni universali, valide per ogni Asset e per ogni tipologia di Trader.

    Scopriamo quali sono i principali consigli al momento di investire in Borsa.

    1. Diversificare il portafoglio

    Il primo trucco per investire con successo riguarda la diversificazione del portafoglio: mai puntare su una singola azione!

    Il segreto è bilanciare il più possibile tra i diversi Asset, spaziando dalla azioni alle criptovalute, differenziando anche per settore. Ad esempio, se vogliamo acquistare 10 titoli azionari sarà utile diversificare tra aziende tecnologiche, farmaceutiche e nel business delle rinnovabili.

    Abbiamo 1000 Euro da investire in Borsa? Bene, ecco un esempio di portafoglio bilanciato:

    • Azioni: 45%
    • Valute: 20%
    • Commodity: 20%
    • Crypto: 15%

    Ovviamente a seconda del profilo di rischio e del capitale a disposizione sarà possibile ottimizzare il portafoglio, mediante l’aiuto di un Robo Advisors oppure di uno specialista messo a disposizione (gratuita) dai migliori Broker:

    Qui puoi fissare una consulenza gratuita con uno Specialista di XTB

    2. Scegliere il giusto Timing

    Come abbiamo visto è fondamentale stabilire il momento giusto per entrare a mercato.

    Anche un Trend rialzista accusa momenti di flessione, occorre quindi scegliere con cura quando investire. Storicamente ci sono proprio dei medi migliori per investire in Borsa, Gennaio su tutti.

    Per aiutarci in questo aspetto ci vengono in soccorso due discipline:

    • Analisi tecnica: volta a prevedere l’andamento futuro del prezzo mediante lo studio del grafico
    • Analisi fondamentale: ottima per analisi sullo stato di salute economico e finanziario di un Asset

    Le due metodologie sono complementari, un bravo investitore conosce perfettamente entrambe in modo da utilizzarle a proprio vantaggio durante la fase di investimento.

    Per avere una base su questi due approcci è utile studiare l’Ebook di XTB, incentrato proprio sulle due analisi tanto utilizzate nel mondo della Borsa:

    Qui puoi scaricare l'Ebook in PDF

    3. Non dimenticare lo Stop Loss

    Spesso gli eccessi di confidenza sono deleteri al momento di giocare in Borsa: lo sanno bene gli investitori che per troppa fiducia in se stessi non hanno inserito lo Stop Loss.

    Questo strumento permette di chiudere in automatico l’operazione al raggiungimento di una perdita massima, da noi impostata. In altre parole è un vero e proprio -salvavita- che evita di bruciare il conto con una singola operazione andata male.

    Prima ancora di entrare a mercato è opportuno caricare lo Stop Loss, per non incorrere in rischi inutili ed eccessivi.

    4. Iniziare con piccoli capitali

    E’ possibile investire in Borsa 10 euro solamente? Certo che si, grazie a Broker che non prevedono deposito minimo. Certo, suggeriamo comunque di depositare almeno €100 per ottemperare alle norme sul margine e poter operare senza problemi.

    In ogni caso, se siamo dei principianti, non ha senso partire subito con 10.000 euro. Il nostro suggerimento è quello di iniziare con un piccolo capitale, fare pratica e soprattutto imparare a gestire le emozioni e la psicologia.

    Successivamente andremo ad incrementare il capitale per la giocare in Borsa, con un nuovo deposito o con la tecnica dell’interesse composto.

    5. Mai credere ai soldi facili

    Ecco un ottimo consigli per iniziare ad investire in Borsa senza errori: mai credere alle promesse di soldi facili.

    L’attività di investimento è caratterizzata da un rischio insito, in finanza non c’è mai certezza (altrimenti sarebbe arbitraggio).

    Quello che possiamo fare è ridurre al minimo il rischio, mediante lo studio, la pratica e tante tecniche di investimento vincenti. Di certo non dobbiamo mai credere a coloro che assicurano di avere un metodo o un software capace di generare rendimenti sicuri: si tratta di truffe!

    La Borsa è un mondo affascinante e ricco di potenzialità, ma occorre impegno e dedizione come per ogni disciplina.

    Investire in Borsa Forum

    Tanti principianti si riversano sui Forum alla ricerca di informazioni utili per iniziare ad investire, o di veri e propri segreti che rivelano come fare soldi investendo in Borsa.

    Facciamo chiarezza: ci sono Forum affidabili, con utenti disciplinati ed educati, ed altri davvero pericolosi. Come mai? per via di scarsi controlli in fase di registrazione, tutti possono attivare un profilo fasullo ed utilizzarlo a piacimento.

    Spesso nei vari Forum si incontrano differenti profili di utenti, ecco alcune categorie dalle quali restare alla larga:

    • Finti esperti: si atteggiano a geni della finanza ma non hanno mai uno storico verificato o qualcosa che attesti le loro capacità
    • Venditori di corsi: atteggiamento amichevole e poi subito provano a vendere corsi o libri che loro stessi promuovono in cambio di commissioni
    • Truffatori: i più pericolosi, ovvero coloro che promettono di avere strategie sicure e provano a venderle ai malcapitati utenti

    Chiarite quali sono le tipologia di utenti da evitare, scopriamo quali sono i Forum di Borsa più popolari in Italia:

    • InvestireOggi: attivo da anni, conta su migliaia di utenti e numerose categorie per ogni Asset specifico
    • FinanzaOnline: altro portale molto popolare, è un luogo di incontro virtuale di traders di ogni tipologia
    • MaiDireBorsa: ottimo Forum con spunti molto interessanti per l’analisi tecnica e grafica

    Coloro che muovono i primi passi nel mondo della Borsa possono rivolgersi alla Community di eToro, la più popolata al mondo. Sotto ogni Asset c’è un Forum dedicato, dove esperti ed addetti ai lavori commentano le notizie e si scambiano idee per negoziare.

    Considerato che su eToro tutti gli utenti sono registrati e verificati, sarà facile incontrare veri esperti di finanza, con rendimenti visibili ed impossibili da manipolare.

    Ecco perché consideriamo la Community di eToro la migliori al mondo in materia di Forum di Borsa. La registrazione è gratuita e non occorre depositare nulla per interagire con gli utenti:

    Clicca qui per entrare a far parte della Community di eToro

    Tutorial per iniziare ad investire in Borsa

    Ecco un ottimo Videotutorial a cura di Cooper Academy che spiega quali sono i consigli da seguire al momento di giocare in Borsa. 

    Il Guru di Wall Street, Warren Buffet, elenca 7 ottimi suggerimenti che vengono ripresi nel video:

    Note finali

    In questa guida completa e ricca di spunti utili abbiamo spiegato cosa occorre per iniziare ad investire in Borsa, passo dopo passo.

    Seguendo con attenzione le nostre indicazioni, ecco che l’attività di investimento sarà resa più facile e soprattutto più sicura, grazie ai consigli per evitare le truffe.

    Suggeriamo di iniziare ad investire in Borsa con soldi virtuali, ovvero con la Demo offerta dai migliori Broker. Uno strumento utile per testare le nostre capacità senza nessun rischio.

    Ecco dove richiedere la Demo in pochi minuti:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capital
    Deposito Minimo: 20€
    Licenza: Cysec
  • Piattaforma Metatrader MT4
  • Decine di criptovalute
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

     

    FAQ

     

    Come si guadagna investendo in Borsa?

    Occorre avere una buona formazione teorica, un capitale minimo da investire e scegliere i migliori Broker sui quali negoziare. Sono queste le condizioni basilari per poter guadagnare.

    Quali sono i migliori investimenti in Borsa?

    Ad oggi gli Asset più redditizi sono le azioni, gli ETF e le criptovalute: tutti e tre con rendimenti sopra la media.

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Più popolare

    Click to rate this post!
    [Total: 0 Average: 0]